Bassiano senza scuole, il sindaco Guidi al TGR: Zingaretti riveda l’atto

di Redazione - Ha fatto sentire la sua voce anche a Buongiorno Regione del TGR Lazio, Domenico Guidi, sindaco di Bassiano, che continua la sua battaglia per assicurare le scuole al suo paese. Il primo cittadino ha spiegato che evidentemente “la Regione non ha approfondito il tema” perché non si possono negare le scuole a Bassiano che è un paese montano con tutte le complicazioni che questo comporta soprattutto nel periodo invernale. “Per le famiglie sarebbe un danno enorme – spiega il sindaco – un moto continuo per un paese che ha anche pochi collegamenti con i trasporti pubblici”.

Guidi ricorda l’iniziativa di far iscrivere gli anziani per sopperire alla carenza di alunni anche se “il numero della popolazione scolastica è ampiamente sopra i limiti”.

Questa decisione della Regione, incalza Guidi, “Ci fa arrabbiare, ci fa pensare ad un attacco al cuore di una cittadina che ha dato i natali ad Aldo Manuzio e proprio nel quinto centenario della morte dell’umanista”. Quindi l’ennesimo appello a Zingaretti “affinché riveda l’atto”. Se questo non succederà le strade sono due: le iscrizioni degli anziani “che saranno presentate prima della scadenza e del 15 febbraio” e il ricordo al Tar. “Ma io penso – conclude Guidi – che il Presidente della Regione Lazio è persona intelligente e lo farà da sè di rivedere questo atto”

 GUARDA IL VIDEO DI BUONGIORNO REGIONE DEL TGR

SHARE