Aviointeriors si rilancia nel settore VIP: premiata azienda che utilizza poltrone prodotte a Tor Tre ponti

poltrone Aviointeriors
Le poltrone Aviointeriors

Aviointeriors fa parlare di sé stavolta non per vicende giudiziarie o sindacali, ma per un riconoscimento a cui ha contribuito: la GVH AEROSPACE ha vinto il premio EASA STC per la riconfigurazione di un Airbus A340 utilizzando poltrone prodotte dall’azienda pontina che ha sede a Tor Tre Ponti. La Easa è la European Aviation Safaty Agency che ha conferito il premio Supplemental Type Certificates (STC).

Il riconoscimento arriva per la riconfigurazione di un aereomobile Airbus A340 da impiego di aerolinea in VIP. Questa riconfigurazione consistente nella riorganizzazione della cabina, utilizza l’installazione di 100 poltrone di business class realizzate da Aviointeriors. L’aereomobile è entrata in servizio con la aerolinea Air X, una società con sede in Malta specializzata nel settore di viaggi charter VIP. Singolare il battesimo dell’aria poco dopo la consegna, con la celebrazione di un matrimonio a bordo.

“È con grande soddisfazione – dichiara Ermanno De Vecchi Ceo di Aviointeriors – che apprendiamo la notizia di questo riconoscimento cui sentiamo di aver fattivamente contribuito e che dimostra come l’entrata della nostra Azienda nel settore VIP, pur fatta in silenzio ci veda oggi riconosciuti anche in questo difficile segmento del mercato aeronautico”.

Oltre che con GVH Aerospace, Aviointeriors ha stretto accordi nel settore VIP anche con FOKKER e PDT Indonesia con cui sta lavorando alla riconfigurazione VIP su vari aerei.

SHARE