Avio, Sapa e le altre, interviene Poletti. Dal ministro un piano per il rilancio occupazione a Latina

di Redazione – Un intervento delle istituzioni e del Ministero del Lavoro. Questa la ricetta che il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti ha proposto in merito alle vertenze più gravi che hanno riguardato la Provincia di Latina. Il Ministro ne ha parlato nell’incontro promosso dal senatore Claudio Moscardelli, che si è svolto a Roma con l’Assessore Regionale al lavoro Lucia Valente, la Presidente della Provincia Eleonora Della Penna, il vicepresidente Giovanni Bernasconi, i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl e Uil e le rappresentanze dei lavoratori Sapa, Italcraft, Sgm e Aviointeriors. Relativamente alle quattro aziende, Poletti ha assicurato che il Ministero interverrà, convocando le società in questione. In particolare, sulla vicenda Avio, Poletti ha promesso un’ispezione da parte del Ministero dell’Interno.

Per quanto riguarda invece la situazione più complessa legata all’occupazione della Provincia di Latina il Ministro Poletti ha proposto di attuare a Latina un’esperienza pilota per le politiche del lavoro. Si tratterà di valutare con gli enti preposti, a partire da Regione e Provincia, gli strumenti necessari per superare la crisi, in collaborazione con i rappresentati dei lavoratori e le associazioni di categoria. Il progetto sarà realizzato coinvolgendo il Ministero per lo Sviluppo Economico.

Al termine dell’incontro l’Assessore Valente, la Presidente Della Penna e i rappresentanti sindacali si sono detti soddisfatti della disponibilità dimostrata dal Ministro. “Una disponibilità che accende un riflettore importantissimo sul nostro territorio e che conferma la volontà di collaborare con Provincia, Regione, rappresentanti sindacali e associazioni di categoria per contrastare la crisi partendo dalla necessità di mettere in campo, da subito, strumenti concreti per affrontare questa sfida”, hanno dichiarato. Nei prossimi giorni Regione e Provincia stileranno un piano operativo che coinvolga anche il Ministero del Lavoro per attuare quanto stabilito nell’incontro con Poletti.

SHARE