Atto aziendale, Zingaretti snobba Fondi: nessuna risposta a De Meo sul San Giovanni di Dio

di Redazione – Parla di sgarbo istituzionale il sindaco Fondi, Salvatore De Meo, dopo che la sua richiesta di essere ascoltato in Regione sulle carenze dell’ospedale San Giovanni di Dio è stata accolta dalla più totale indifferenza alla Pisana. Né il Governatore Zingaretti quale commissario ad Acta per la Sanità, né la Commissione di Esperti incaricata di valutare il piano aziendale della Asl, né tantomeno la Commissione Salute si sono presi il disturbo di rispondere al primo cittadino fondiamo. De Meo, a nome anche di altri sindaci del comprensorio, più volte ha chiesto alla Regione di rivedere l’atto aziendale prima della sua definitiva approvazione.

“Siamo di fronte all’ennesimo sgarbo istituzionale che le Amministrazioni locali sono costrette a subire in poco meno di due anni”, è il commento rammaricato di De Meo. Nessuna risposta è arrivata dalla Regione Lazio nonostante le varie richieste presentate: “Un silenzio che avvilisce le decine di migliaia di cittadini di questo comprensorio, le cui istanze vengono in tal modo completamente disconosciute da parte di chi invece dovrebbe rappresentare non solo la città di Roma ma tutti i Comuni e i territori regionali e pertanto comprenderne le esigenze”, è il pensiero del sindaco di Fondi. De Meo non cela la delusione nei confronti del Governatore: “Ci saremmo finalmente aspettati da Zingaretti un’attenzione diversa alle province dopo le roboanti dichiarazioni della campagna elettorale”. Ma il Sindaco di Fondi non si rassegna e anzi promette maggiore determinazione per tutelare i suoi concittadini e coloro che beneficiano del San Giovanni di Dio. Per questo la prossima settimana chiederà ancora una volta di essere ascoltato in Regione e incontrerà associazioni e comitati di cittadini pronti alla mobilitazione. Insieme sosterranno una petizione che costituisce l’ennesima richiesta per una revisione dell’atto aziendale.

ATTO AZIENDALE, SU FONDI ZINGARETTI NON RISPONDE E DE MEO SI APPELLA ALLE COMMISSIONI REGIONALI

ATTO AZIENDALE DELLA ASL, DE MEO CHIEDE A ZINGARETTI MODIFICHE PER L’OSPEDALE DI FONDI

SHARE