ASCOM, Galante nuovo presidente. Di Cocco si occuperà della strutturazione della macro area con Frosinone

di Redazione – Paolo Galante è stato nominato nuovo presidente di ASCOM al posto di Italo di Cocco che si occuperà del rinnovamento delle ASCOM territoriale di Latina e della strutturazione della macro area con Frosinone.

“Ho avuto l’incarico prestigioso e di grossa responsabilità, in collaborazione con il dott. Giovanni Acampora, di seguire questo processo di rinnovamento che partirà a fine marzo e che obbligatoriamente mi ha portato a lasciare il testimone dell’Ascom Latina per un ruolo sicuramente più impegnativo” ha commentato Italo Di Cocco.

Dal sindaco di Latina, invece, sono arrivate le congratulazioni a Paolo Galante, la cui elezione cade in “un momento particolarmente delicato per l’economia locale e per il settore commerciale in particolare. Sono necessarie nuove strategie e nuove sinergie per realizzare iniziative capaci di fornire opportunità e stimoli ai nostri imprenditori commerciali e alle loro aziende – afferma il sindaco – In tal senso sono convinto che la strada del confronto, del dialogo e della collaborazione tra imprenditoria locale e amministrazione comunale rappresenti un percorso privilegiato per innescare nuovi processi virtuosi. Ho accolto con favore il fatto che il neo presidente abbia voluto inserire nel suo programma e nelle sue priorità temi importanti su cui la mia amministrazione sta lavorando da mesi, come la zona a traffico limitato del centro o il mercato annonario, situazioni che, unite ad altri elementi come il piano del commercio o della mobilità, rappresentano snodi cruciali per il futuro del commercio cittadino. Sono convito che Paolo Galante, così come è accaduto per il suo predecessore, Italo Di Cocco, a cui va il mio saluto e il ringraziamento per il suo constante impegno a favore dell’economia locale e del dialogo tra imprenditori ed ente comunale, saprà affrontare queste e le altre grandi tematiche in campo con estrema capacità ed efficace dedizione per raggiungere gli obiettivi finalizzati alla ripresa e rilancio del settore. A nome personale e dell’intera amministrazione comunale rivolgo al presidente Galante e all’intero nuovo direttivo dell’Ascom i migliori auguri di buon lavoro, invitandolo fin da ora ad un immediato confronto sui tanti temi in campo e rinnovando la mia piena disponibilità per iniziative comuni”.

SHARE