Aprilia, la scuola Toscanini di Via Amburgo è agibile. Le rassicurazioni dal Comune

Scuola-Toscanini-Aprilia

La scuola Toscanini di Via Amburgo è agibile. La conferma arriva direttamente dal Comune di Aprilia, dopo che il primo giorno di scuola erano stati avvertiti tremori e rumori insoliti dal pavimento. Sul posto erano stati chiamati i vigili del fuoco che non hanno riscontrato crisi strutturali. Anche gli uffici comunali si sono adoperati per monitorare la struttura e in particolare il drenaggio dell’acqua piovana. I rumori infatti sono stati avvertiti proprio nei giorni successivi alle forti piogge che hanno interessato Aprilia.

“Ulteriori sopralluoghi hanno permesso di confermare l’assenza di segnali che lasciano presagire problematiche di stabilità ed una graduale permeazione delle acque piovane – dicono dal Comune di Aprilia -. Le indagini sono state estese sia nel piano interrato sia nella sovrastruttura e nelle aule limitrofe a dove è stato registrato l’evento del 13 settembre. Va specificato che la presenza di terreno argilloso, e quindi poco permeabile, determina un tempo di smaltimento più lento rispetto alle altre tipologie di terreno. La causa del lento drenaggio è pertanto dovuta a presenza di tale terreno e non a pavimentazioni o massetti in cemento. L’acqua residua sta defluendo in modo naturale nonché, grazie ai volontari di protezione civile, attraverso il pompaggio al fine di fare le prossime verifiche a terreno asciutto. Allo stato, non sono stati riscontrati sversamenti idrici di acque nere, né di acque bianche. Si è ulteriormente riscontrato, come già evidenziato dai Vigili del Fuoco, che a livello strutturale il plesso non presenta alcuna problematica ed è perfettamente agibile”, questa la spiegazione del Comune di Aprilia.

“Le verifiche effettuate – ha commentato l’Assessore ai lavori pubblici Mauro Fioratti Spallacci – confermano la massima sicurezza dell’edificio scolastico. Le preoccupazioni espresse dai genitori sono legittime e le condividiamo, a differenza di chi sta strumentalizzando tale evento solo per sciacallaggio e visibilità politica alle porte delle prossime elezioni”.

Ma non è detto che le rassicurazioni dell’amministrazione servano a placare i genitori, preoccupati per la struttura dove studiano i figli. Già ieri c’era stata una protesta delle mamme.

SHARE