Approvato il Referendum Consultivo: i cittadini di Latina tornano protagonisti

di Redazione – I cittadini di Latina potranno finalmente esprimere la loro opinione sulle tematiche in cui il Comune vorrà consultarli. È stato approvato oggi nel Consiglio Comunale l’istituzione del Referendum Consultivo. La decisione di istituire il referendum era già stata presa dalla Commissione Affari Istituzionali presieduta da Nicola Calandrini lo scorso 30 dicembre. “Da oggi la cittadinanza avrà a disposizione uno strumento importante di partecipazione ed iniziativa popolare alla vita amministrativa della nostra città”, ha detto Calandrini. Per il Presidente del Consiglio Comunale il referendum si va a sommare ad altri strumenti già a disposizione dei cittadini di Latina per far sentire la loro opinione all’Amministrazione, come la presentazione di istanze, petizioni e proposte. Calandrini ha ringraziato i consiglieri comunali e il Sindaco Di Giorgi “Che ha seguito e stimolato il percorso intrapreso”.

Sullo stesso si piano si posiziona anche il Primo Cittadino secondo cui il Referendum si inserisce “In un’ottica di trasparenza e condivisione che restano punti fermi del mio lavoro”. Il Sindaco illustra quindi un obiettivo della sua amministrazione: “L’abbattimento delle barriere burocratiche, vero ostacolo alla crescita economica e sociale di una comunità”. Anche Di Giorgi ha ringraziato la Commissione Affari Costituzionali, il presidente Calandrini e tutto il Consiglio Comunale.

SHARE