All’Auditorium Costa di Sezze con “Nostos – Ritorno” e “Le Carlottine” si racconta la Shoah

di Redazione – Il weekend teatrale di Sezze sarà in onore della Giornata della Memoria. All’Auditorium Mario Costa nell’ambito della rassegna “Colpi di Scena” organizzata da Matutateatro saranno in cartellone due spettacoli che ricordano la Shoah. Sabato 24 gennaio alle 21 sarà rappresentato “Nostos – Ritorno” proposto dalla compagnia Errare Persona. È la storia vera di Helen Lewis, una ballerina praghese di famiglia tedesca e religione ebrea. Deportata nei lager, sopravvisse esibendosi in spettacoli di danza organizzati dagli stessi capot. A esibirsi a Sezze saranno Barbara Mangano e Damiana Leone che ne ha curato anche il testo e la regia.

Domenica 25 gennaio alle 17.30 la stessa compagnia e ancora una volta Damiana Leone e Barbara Mangano saranno in scena con “Le Carlottine”, ispirata a “Il mondo salvato dai ragazzini” di Elsa Morante. Si tratta di una rappresentazione musicale che racconta come due bambine, Carlotta e Carlottina, hanno vissuto a modo loro l’Olocausto, trasformandolo quasi in un gioco.

“Nosotros – Ritorno”, Auditorium Mario Costa, Via Piagge Marine Sezze – sabato 24 gennaio ore 21. Prezzo del biglietto 10 euro. Per informazioni e prenotazioni: tel. 327.165 7348 – 320.014 0620

“Le Carlottine”, Auditorium Mario Costa, Via Piagge Marine Sezze – domenica 25 gennaio ore 17.30. Prezzo del biglietto 8 euro. Per informazioni e prenotazioni: tel. 327.165 7348 – 320.014 0620

SHARE