27 tonnellate di rifiuti pontini sequestrati in Abruzzo, si pensa siano radioattivi

di Redazione – I rifiuti di Latina fanno discutere anche ben oltre i confini della provincia pontina e non solo per gli scandali e le inchieste. Questa volta è un vero e proprio giallo quello che coinvolge due camion che trasportavano 27 tonnellate di rifiuti provenienti dalla provincia di Latina e diretti probabilmente verso la Marsica in Abruzzo. I due convogli sono stati bloccati dagli uomini della Guardia di Finanza ad Avezzano.

Ancora non si conoscono le motivazioni per cui le Fiamme Gialle avrebbero posto sotto sequestro i due camion e fermato i due autotrasportatori, ma sono in corso delle verifiche sul carico perché si pensa che possa contenere rifiuti di natura radioattiva e perché sui documenti di trasporto non c’è l’indicazione del destinatario.

SHARE